SIGMA 65/2 DG DN SERIE I
Test approfondito
Rino Giardiello, dicembre 2020

Dopo le prime impressioni pubblicate un paio di settimane fa, il test approfondito su YouTube del nuovo obiettivo Sigma 65mm F/2 DG DN Serie I.

Test approfondito Sigma 65 F2 Serie I

Manterrà le promesse fatte da Kazuto Yamaki durante la presentazione del 1° dicembre? Un obiettivo piccolo, leggero e estremamente rifinito, ma come andrà davvero sul campo? Che ne pensate di questa lunghezza focale così poco convenzionale?

Nella videorecensione su YouTube, la recensione di Rino Giardiello, una prova sul campo approfondita che, però, non trascura la cosa più importante per un obiettivo: la sua capacità di fornire immagini belle e naturali.

Qui le prime impressioni del 35mm F/2 e del 65mm F/2 della nuova Serie I.

In arrivo la consueta pubblicazione del test anche su Nadir Magazine con più foto ed ingrandimenti in questa stessa pagina. Causa Covid siamo in ritardo e ce ne scusiamo coi lettori.

Conclusioni
Il Sigma 65mm F/2 DG DN Contemporary è un sorprendente, piccolo obiettivo della nuova "Serie I" presentata da Sigma il 1° dicembre 2020.

Si tratta di obiettivi dalla grande cura costruttiva e dalle ottime prestazioni, tuttavia offerti ad un prezzo concorrenziale rispetto a ciò che offrono.

I Sigma "Serie I" sono interamente "Made in Japan", completamente in metallo (persino tappo e paraluce), tropicalizzati e con delle performance straordinarie che li fanno avvicinare molto alla ben più costosa "Serie Art".

Il Sigma 65/2 DG DN "Serie I" è molto ben corretto dalle principali aberrazioni e resta solo un residuo di distorsione a cuscinetto del tutto eliminabile in camera o in postproduzione. La risolvenza è molto elevata anche a tutta apertura sia al centro che ai bordi e raggiunge il suo massimo tra F/5.6 ed F/8. Ottimo il trattamento antiriflessi che permette di affrontare qualsiasi situazione di ripresa, ma il suo punto di forza, a mio avviso, è la qualità dello sfocato con le transizioni morbide e la bellezza delle immagini al di là delle rilevazioni strumentali. L'inconsueta lunghezza focale di 65mm si rivela comodissima sul campo ed è facile innamorarsi di questo piccolo e luminoso obiettivo che, insieme al 35mm F/2 della stessa serie, può diventare un perfetto e leggero compagno di viaggio.

Conclusions (English version)
The Sigma 65mm F/2 DG DN Contemporary is a striking, small lens from the new "I Series" introduced by Sigma on December 1, 2020.

These lenses have great construction care and excellent performance, yet offered at a competitive price compared to what they offer.

The Sigma "I Series" are entirely "Made in Japan", completely in metal (even cap and hood), tropicalized and with extraordinary performance that make them very close to the more expensive "Art Series".

The Sigma 65/2 DG DN "I Series" is very well corrected from aberrations and only a residual of bearing distortion remains, completely eliminable in camera or in postproduction. The resolution is very high even at full aperture both at the center and at the edges and reaches its maximum from F/5.6 to F/8.

Excellent "Sigma's Super Multi-Layer coating" that minimize flare and ghosting and allows you to deal with any shooting situation, but its strength is the quality of blur with very smooth transitions.

The unusual focal length of 65mm turns out to be very comfortable in the field and it is easy to fall in love with this small and bright lens, highly recommended.

Rino Giardiello © 12/2020
Riproduzione Riservata

Articoli correlati
Prime impressioni dei Sigma 35 e 65 della nuova Serie I
La sezione di Nadir interamente dedicata a Sigma (fotocamere, obiettivi, accessori, software, trucchi, etc...)
Flash compatto Sigma EF-140S TTL
Test Sigma fp, compatta e modulare, la prima fotocamera mirrorless Bayer di Sigma
• Test Sigma dp1 Quattro
Test Sigma 105/2.8 Macro DG DN Art
• Videorecensione prime impressioni Sigma 35/2 e 65/2 Contemporary Serie I
• Videorecensione test approfondito Sigma 35/2 DG DN Contemporary Serie I
• Videorecensione Sigma 105/2.8 Macro DG DN Art
• Videorecensione "Sigma sd Quattro, la seconda giovinezza" - prima parte
• Videorecensione "Sigma sd Quattro, la seconda giovinezza" - seconda e ultima parte